Ultima modifica: 14 agosto 2018

Nucleo interno di Valutazione

Il Nucleo interno di Valutazione del funzionamento dell’Istituto è composto da:

  • il responsabile dell’unità centrale Amministrazione e finanza ~ DSGA;
  • la funzione strumentale;
  • docenti dell’Istituto;
  • la Dirigente Scolastica.

Il nucleo dell’Autovalutazione coinvolge la scuola nella sua interezza in quanto si pone il fine di un suo miglioramento continuo attraverso un utilizzo ottimale delle risorse a disposizione.
L’attività consiste nella raccolta e analisi di dati relativi all’Istituto esaminando diverse variabili:

  • il contesto (popolazione scolastica, territorio e capitale sociale, risorse economiche, materiali e professionali);
  • gli esiti (risultati scolastici, risultati nelle prove standardizzate nazionali, competenze chiave e di cittadinanza, risultati a distanza);
  • i processi ( pratiche educative/didattiche e pratiche gestionali e educative) al fine di procedere a una valutazione complessiva dell’Istituto.

Tale valutazione è finalizzata al miglioramento della qualità dell’offerta formativa e degli apprendimenti e sarà particolarmente indirizzata:

  • alla riduzione della dispersione scolastica e dell’insuccesso scolastico;
  • al rafforzamento delle competenze di base degli studenti rispetto alla situazione di partenza;
  • alla valorizzazione degli esiti a distanza degli studenti con attenzione all’università e al lavoro.

Individuate le priorità si elabora un piano di miglioramento in cui si pianificano azioni di miglioramento da mettere in pratica durante tutto l’anno scolastico, valutandone costantemente
l’efficacia.

Gli obiettivi da raggiungere sono:

  1. efficace identificazione dei punti di forza e delle aree da migliorare dell’organizzazione scolastica per una valutazione dell’Istituto;
  2. elaborazione di un piano di miglioramento con l’individuazione delle azioni di miglioramento pertinenti;
  3. aumento del livello di consapevolezza e di comunicazione in tutta l’organizzazione scolastica.



Indietro