Ultima modifica: 1 luglio 2018

Giornata della memoria e dell’impegno

Dallo scorso anno il 21 di marzo è la GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL’IMPEGNO. Proposte dell’Istituto ai docenti.

Circolare n. 228
del 06/03/2018

 

A TUTTI I DOCENTI

 

OGGETTO: giornata della memoria e dell’impegno

Si ricorda che dallo scorso anno il 21 di marzo è la GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL’IMPEGNO, giornata che le scuole dovrebbero dedicare (almeno in parte) alla commemorazione delle vittime innocenti di mafia.

Da molti anni l’associazione antimafia Libera organizza, nel primo giorno di primavera, la sua manifestazione nazionale, durante la quale vengono letti i nomi delle oltre 900 vittime innocenti di mafia, gesto con il quale si intende ricordare tutte indistintamente le persone uccise dalle mafie da più di un secolo ad oggi. 

Per quest’anno l’Istituto propone ai docenti la seguente formula, pensata per portare nelle classi un piccolo segno di adesione a quest’appuntamento senza gravare troppo sull’attività didattica:

  1. il 21 marzo, alla prima ora (prima di entrare in classe) i docenti interessati ritireranno in Aula docenti due fogli: il primo conterrà i nomi di due vittime di mafia e alcune brevi note biografiche, il secondo molti altri nomi (circa una trentina);
  2. giunto in classe il docente illustrerà l’attività che sta per svolgersi, leggerà il contenuto del primo foglio e poi farà circolare tra gli studenti il secondo foglio in modo che ciascuno studente ne legga uno.

 

Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Rauseo Mariella
Firma apposta, ai sensi dell’art. 3 comma 2 D. L.vo n. 39/93




Indietro